Le figure professionali più ricercate dopo il Covid

Michela Morelli

Il mondo del lavoro, mentre a fatica cerchiamo di superare l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus, sembra quello che subirà le più importanti conseguenze. Se la vita quotidiana pare destinata a subire cambiamenti non indifferenti, l’ambito del lavoro promette di uscirne completamente stravolto. E non necessariamente solo in negativo.

Il digitale: la soluzione a tutti i problemi?

Un dato praticamente certo è che la digitalizzazione sta vivendo il suo momento d’oro, in risposta ai problemi causati dalla vicinanza fisica e dalla presenza in ufficio. Ma è davvero la soluzione a tutti i problemi legati al Covid? Probabilmente no, come abbiamo sottolineato più volte, la rivoluzione del mondo del lavoro deve partire dalla mentalità dei corpi dirigenti e solo successivamente indirizzarsi al mondo degli strumenti e delle strutture. Se però l’utilizzo della tecnologia si tradurrà in maggiore flessibilità, in una mobilità a vantaggio dei lavoratori e in una migliore gestione di orari e carichi di lavoro, ben venga.

Le figure più richieste

A delineare il nuovo quadro è il gruppo Adecco, un'agenzia multinazionale di selezione del personale. “Cresce la richiesta di operai in ambito chimico e farmaceutico per la produzione di disinfettanti e mascherine (+ 40% rispetto a prima dell’emergenza). Crescono anche altri settori, come ad esempio quelli legati ai beni di prima necessità: sale la domanda per le aziende del mondo della Grande Distribuzione Organizzata, dai magazzinieri per preparare la spesa online agli addetti al trasporto (+60%), della logistica e delle attività legate all’e-commerce (+40%). In aumento infine la richiesta per addetti alle pulizie e interventi di sanificazione (+40%).”

Le posizioni con minore offerta

Le figure meno ricercate sono quelle che lavorano nell’ambito del turismo, che stenta a rimettersi in piedi, della ristorazione, dei trasporti, del retail e della produzione di beni non essenziali.

Come cambia il recruitment

The Adecco Group Italia, specializzato proprio nel recruitment, fa sapere che il processo di ricerca del personale ha subito enormi trasformazioni nell’ultimo periodo. La consegna del proprio CV e le candidature avvengono da remoto, così come i colloqui di lavoro che si avvalgono delle nuove tecnologie e diventano video-interviste.


Sigma Consulting

Indagini di mercato, Ricerche sociali, Insight per le decisioni

Via del cinema, 5 - 61122 Pesaro
+39 0721 415210
info@sigmaconsulting.biz

Sigma Consulting srls unipersonale – P. Iva 02625560418 - Capitale sociale € 2.000,00 i.v. - REA PS 196812 - Privacy Policy - Cookie Policy -